Ontologia e materia. Un confronto tra il Timeo di Platone e il De generatione et corruptione di Aristotele