Le lettere di G.A. Vogel a Colucci