Compatibilità e analogia nell'unità del procedimento interpretativo. Il c.d. rinvio "in quanto compatibili"