Questo lavoro è dedicato alla problematica del confine irlandese nel contesto dei negoziati svoltisi sull’accordo destinato a regolare le condizioni del recesso britannico dall’Unione europea. L’analisi prende le mosse dalle proposte inizialmente formulate dalla Commissione europea e dal governo britannico per evitare l’introduzione di una frontiera fisica visibile tra l’Irlanda e l’Irlanda del Nord, entrambe, reciprocamente, considerate inaccettabili fino all’accordo raggiunto il 14 novembre 2018 su di un testo condiviso. Tali proposte vengono analizzate e discusse nel contesto del quadro giuridico di riferimento, con riguardo anche ai “rimedi” reciprocamente prospettati allo scopo di rendere l’una ovvero l’altra attuabili e accettabili politicamente. Il lavoro si sofferma infine sulla soluzione di compromesso raggiunta nel testo dell’accordo concordato tra le due parti il 14 novembre 2018, che prevede la creazione di un territorio doganale unico tra UE e Regno Unito, con un maggiore allineamento regolamentare dell’Irlanda del Nord rispetto al resto del paese.

La Brexit e la questione del confine irlandese

Marongiu Buonaiuti, Fabrizio;
2018

Abstract

Questo lavoro è dedicato alla problematica del confine irlandese nel contesto dei negoziati svoltisi sull’accordo destinato a regolare le condizioni del recesso britannico dall’Unione europea. L’analisi prende le mosse dalle proposte inizialmente formulate dalla Commissione europea e dal governo britannico per evitare l’introduzione di una frontiera fisica visibile tra l’Irlanda e l’Irlanda del Nord, entrambe, reciprocamente, considerate inaccettabili fino all’accordo raggiunto il 14 novembre 2018 su di un testo condiviso. Tali proposte vengono analizzate e discusse nel contesto del quadro giuridico di riferimento, con riguardo anche ai “rimedi” reciprocamente prospettati allo scopo di rendere l’una ovvero l’altra attuabili e accettabili politicamente. Il lavoro si sofferma infine sulla soluzione di compromesso raggiunta nel testo dell’accordo concordato tra le due parti il 14 novembre 2018, che prevede la creazione di un territorio doganale unico tra UE e Regno Unito, con un maggiore allineamento regolamentare dell’Irlanda del Nord rispetto al resto del paese.
Società editoriale federalismi s.r.l.
Nazionale
https://www.federalismi.it/nv14/articolo-documento.cfm?Artid=37701&content=La+Brexit+e+la+questione+del+confine+irlandese&content_author=Fabrizio+Marongiu+Buonaiuti+e+Filippo+Vergara+Caffarelli
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
MarongiuBuonaiuti_Brexit-questione-confine_2018.pdf

accesso aperto

Descrizione: File pdf dell'articolo, disponibile in open access sul sito della Rivista
Tipologia: Documento in post-print (versione successiva alla peer review e accettata per la pubblicazione)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 865.22 kB
Formato Adobe PDF
865.22 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11393/247705
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact