La contro-storia, come in un horror