LE NORME ECCEZIONALI NON POSSONO ESSERE TERTIA COMPARATIONIS