Paradossi e finzioni del "diritto a morire" nella giurisprudenza degli Stati Uniti a partire dal caso Quinlan