La Corte, il giuramento e gli obiettori