Simboli religiosi nei locali pubblici: le mobili frontiere dell'obiezione di coscienza