Humanitas è il termine simbolo dello straordinario incontro tra civiltà europea e cinese avvenuto ad opera di Matteo Ricci tra il 1582 e il 1610. Il gesuita maceratese comprese subito che la humanitas rinascimentale e classica degli europei corrispondeva alla perfezione umana e sociale (ren) della tradizione confuciana, e lavorò in modo instancabile al servizio di una sola e universale umanità. In questo volume sono raccolti diciotto interventi inediti e innovativi volti a restituire in modo esauriente la fisionomia dell’eredità ricciana. Cinque saggi illustrano temi relativi alla struttura e alla fruizione delle opere del gesuita: dalla storia del Grand Ricci, il maggiore strumento ora esistente per la traduzione del cinese classico, al Dizionario portoghese-cinese di Ricci e Ruggeri, ai progressi nell’interpretazione della scrittura cinese durante la missione di Ricci fino a una prima e nuova lettura linguistico-stilistica delle opere italiane. Cinque studi sono dedicati alla “Questione dei riti cinesi”: una nuova interpretazione degli inizi della controversia, un’ampia e originale ricognizione delle figure rilevanti di Giovanni Laureati e Teodorico Pedrini, una ricostruzione degli scritti e dei giudizi di Leibniz sulla disputa che stava di nuovo separando Roma e Pechino e, infine, un’interpretazione della Instructio con la quale Pio XII pose fine nel 1939 all’annosa questione. I saggi rimanenti affrontano il tema dell’attualità di Ricci, sia in relazione alle tracce storiche concrete del suo lavoro, sia in rapporto a ciò che egli non vide della Cina. Il nodo centrale della sua esperienza cinese è ravvisato nel problematico rapporto tra cultura ed evangelizzazione e nel primato che la prima, per diverse ragioni, esercitò sulla seconda.

Humanitas. Attualità di Matteo Ricci: testi, fortuna, interpretazioni.

MIGNINI, Filippo
2011

Abstract

Humanitas è il termine simbolo dello straordinario incontro tra civiltà europea e cinese avvenuto ad opera di Matteo Ricci tra il 1582 e il 1610. Il gesuita maceratese comprese subito che la humanitas rinascimentale e classica degli europei corrispondeva alla perfezione umana e sociale (ren) della tradizione confuciana, e lavorò in modo instancabile al servizio di una sola e universale umanità. In questo volume sono raccolti diciotto interventi inediti e innovativi volti a restituire in modo esauriente la fisionomia dell’eredità ricciana. Cinque saggi illustrano temi relativi alla struttura e alla fruizione delle opere del gesuita: dalla storia del Grand Ricci, il maggiore strumento ora esistente per la traduzione del cinese classico, al Dizionario portoghese-cinese di Ricci e Ruggeri, ai progressi nell’interpretazione della scrittura cinese durante la missione di Ricci fino a una prima e nuova lettura linguistico-stilistica delle opere italiane. Cinque studi sono dedicati alla “Questione dei riti cinesi”: una nuova interpretazione degli inizi della controversia, un’ampia e originale ricognizione delle figure rilevanti di Giovanni Laureati e Teodorico Pedrini, una ricostruzione degli scritti e dei giudizi di Leibniz sulla disputa che stava di nuovo separando Roma e Pechino e, infine, un’interpretazione della Instructio con la quale Pio XII pose fine nel 1939 all’annosa questione. I saggi rimanenti affrontano il tema dell’attualità di Ricci, sia in relazione alle tracce storiche concrete del suo lavoro, sia in rapporto a ciò che egli non vide della Cina. Il nodo centrale della sua esperienza cinese è ravvisato nel problematico rapporto tra cultura ed evangelizzazione e nel primato che la prima, per diverse ragioni, esercitò sulla seconda.
9788874624126
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11393/99205
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact