Il diritto tra religione e politica. Una rilettura weberiana