Banca dati del Progetto di Ricerca "Inchiesta della Congregazione dell'Indice dei libri proibiti". Nei codici Vaticani Latini 11266-11326 sono conservate le liste dei titoli dei libri posseduti dai religiosi dei conventi e dei monasteri italiani, acquisite dalla S. Congregazione dell'Indice dopo la pubblicazione dell'Index librorum prohibitorum di papa Clemente VIII nel 1596, durante l'inchiesta che si distese dal 1597 al 1603. Gli inventari di libri sono relativi a 31 ordini regolari maschili e contengono elenchi corrispondenti a biblioteche monastiche e conventuali ovvero in uso di singoli monaci e frati. Occasionalmente sono stati inclusi nei codici anche liste di libri di monache, di ecclesiastici secolari e di laici. La banca dati contiene la trascrizione integrale delle liste; per ciascuno degli item contenuti nelle liste sono stati indicizzati gli elementi bibliografici e, laddove possibile, è stata individuata l'edizione a stampa corrispondente ai titoli. Essa si articola pertanto in due aree di ricerca: la ricerca sulle liste dei libri (Ricerca sulle biblioteche) e la ricerca sulle edizioni in esse presenti (Ricerca bibliografica). Per ogni area sono possibili due modalità di ricerca: ricerca per parole e navigazione. E' inoltre possibile incrociare i risultati della Ricerca sulle biblioteche (Ricerca sulle biblioteche ) della Ricerca bibliografica (Ricerca bibliografica) mediante la Ricerca combinata. Il progetto di ricerca ha avuto anche il supporto dei seguenti ordini religiosi: Agostiniani, Camaldolesi, Cappuccini (Provincia Umbra), Carmelitani, Conventuali (Centro Studi Antoniani), Frati Minori (Conferenza dei Ministri Provinciali), Minimi, Olivetani, Servi di Maria, Somaschi, Vallombrosani. Dal 2013 la banca dati è ospitata dalla Biblioteca vaticana nel proprio sito web <http://rici.vatlib.it/>.

Le biblioteche degli Ordini regolari in Italia alla fine del secolo XVI. Banca dati ospitata nel server della Biblioteca Apostolica Vaticana

Borraccini Rosa Marisa;
2009

Abstract

Banca dati del Progetto di Ricerca "Inchiesta della Congregazione dell'Indice dei libri proibiti". Nei codici Vaticani Latini 11266-11326 sono conservate le liste dei titoli dei libri posseduti dai religiosi dei conventi e dei monasteri italiani, acquisite dalla S. Congregazione dell'Indice dopo la pubblicazione dell'Index librorum prohibitorum di papa Clemente VIII nel 1596, durante l'inchiesta che si distese dal 1597 al 1603. Gli inventari di libri sono relativi a 31 ordini regolari maschili e contengono elenchi corrispondenti a biblioteche monastiche e conventuali ovvero in uso di singoli monaci e frati. Occasionalmente sono stati inclusi nei codici anche liste di libri di monache, di ecclesiastici secolari e di laici. La banca dati contiene la trascrizione integrale delle liste; per ciascuno degli item contenuti nelle liste sono stati indicizzati gli elementi bibliografici e, laddove possibile, è stata individuata l'edizione a stampa corrispondente ai titoli. Essa si articola pertanto in due aree di ricerca: la ricerca sulle liste dei libri (Ricerca sulle biblioteche) e la ricerca sulle edizioni in esse presenti (Ricerca bibliografica). Per ogni area sono possibili due modalità di ricerca: ricerca per parole e navigazione. E' inoltre possibile incrociare i risultati della Ricerca sulle biblioteche (Ricerca sulle biblioteche ) della Ricerca bibliografica (Ricerca bibliografica) mediante la Ricerca combinata. Il progetto di ricerca ha avuto anche il supporto dei seguenti ordini religiosi: Agostiniani, Camaldolesi, Cappuccini (Provincia Umbra), Carmelitani, Conventuali (Centro Studi Antoniani), Frati Minori (Conferenza dei Ministri Provinciali), Minimi, Olivetani, Servi di Maria, Somaschi, Vallombrosani. Dal 2013 la banca dati è ospitata dalla Biblioteca vaticana nel proprio sito web .
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11393/46451
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact