I.T.A.S.: tra tradizione e prospettive