Il volume contiene alcuni risultati di un «Progetto giovani ricercatori» svolto presso l’Università di Macerata e coordinato da Marco Dondero. Lo scopo del progetto non era offrire un quadro d’insieme, una mappa esaustiva del rapporto fra letteratura e giornalismo in Italia; era invece proporre alcune indagini più ravvicinate e puntuali che potessero precisare, definire, forse talvolta modificare il panorama generale sull’argomento che diversi studi precedenti avevano già tratteggiato, ma solo a grandi linee. Il programma della ricerca è stato dunque quello di estendere le conoscenze specifiche riguardo alla collaborazione a giornali e riviste di alcuni significativi autori del Novecento, e di analizzare l’influenza di tale collaborazione sui loro scritti creativi. Gli scrittori analizzati nei vari saggi sono Gabriele D’Annunzio, Leo Ferrero, Cesare Pavese, Vitaliano Brancati, Carlo Levi e Tiziano Terzani; cronologicamente, si parte dagli anni Ottanta dell’Ottocento per arrivare ai primi anni del Duemila; i punti di vista con cui si è analizzato il tema, infine, sono diversi: si va dalla considerazione dell’intera esperienza di un giornalista-scrittore all’indagine sulla collaborazione di alcuni autori a singole testate, all’analisi della trasposizione romanzesca di reali esperienze giornalistiche, fino allo studio delle varianti fra testi pubblicati sia in riviste sia in volumi. La nuova edizione è arricchita di due preziose testimonianze: di Vittorio Emiliani su Terzani e di Anna Proclemer su Brancati.

Scrittori e giornalismo. Sondaggi sul Novecento letterario italiano, Nuova edizione, con due testimonianze di Vittorio Emiliani e Anna Proclemer

DONDERO, MARCO
2009

Abstract

Il volume contiene alcuni risultati di un «Progetto giovani ricercatori» svolto presso l’Università di Macerata e coordinato da Marco Dondero. Lo scopo del progetto non era offrire un quadro d’insieme, una mappa esaustiva del rapporto fra letteratura e giornalismo in Italia; era invece proporre alcune indagini più ravvicinate e puntuali che potessero precisare, definire, forse talvolta modificare il panorama generale sull’argomento che diversi studi precedenti avevano già tratteggiato, ma solo a grandi linee. Il programma della ricerca è stato dunque quello di estendere le conoscenze specifiche riguardo alla collaborazione a giornali e riviste di alcuni significativi autori del Novecento, e di analizzare l’influenza di tale collaborazione sui loro scritti creativi. Gli scrittori analizzati nei vari saggi sono Gabriele D’Annunzio, Leo Ferrero, Cesare Pavese, Vitaliano Brancati, Carlo Levi e Tiziano Terzani; cronologicamente, si parte dagli anni Ottanta dell’Ottocento per arrivare ai primi anni del Duemila; i punti di vista con cui si è analizzato il tema, infine, sono diversi: si va dalla considerazione dell’intera esperienza di un giornalista-scrittore all’indagine sulla collaborazione di alcuni autori a singole testate, all’analisi della trasposizione romanzesca di reali esperienze giornalistiche, fino allo studio delle varianti fra testi pubblicati sia in riviste sia in volumi. La nuova edizione è arricchita di due preziose testimonianze: di Vittorio Emiliani su Terzani e di Anna Proclemer su Brancati.
9788860561916
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento:
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact