Questo lavoro nasce dalla volontà della CNA - Associazione Territoriale di Macerata - di realizzare un approfondimento, accessibile a tutti, sull'evoluzione dell’artigianato e della CNA nella Provincia di Macerata, in collaborazione con l’Università degli Studi di Macerata. Senza pretesa di esaustività, l’obiettivo è quello di non disperdere le esperienze e le storie delle persone che hanno contribuito a plasmare l’identità dell’Associazione dal secondo dopoguerra alla fine degli anni Novanta del secolo scorso. Dal punto di vista metodologico la ricerca è basata su articoli scientifici pubblicati su riviste nazionali e internazionali, monografie scientifiche, rapporti realizzati da istituti di ricerca e articoli tratti dalla stampa periodica. Inoltre, tra novembre 2019 e maggio 2020 sono state realizzate numerose interviste con artigiani, imprenditori, funzionari, dirigenti ed ex collaboratori della CNA Macerata, cioè coloro che hanno contribuito alla crescita dell’Associazione. E’ stata poi svolta una ricerca, raccolta e selezione di documenti d’archivio e materiali fotografici che completano i contenuti dei testi e delle interviste. Lo studio è suddiviso in quattro capitoli che analizzano la storia della CNA Macerata dal secondo dopoguerra alla fine degli anni Novanta. Ogni capitolo illustra brevemente il quadro economico e sociale di riferimento. Viene poi proposta una selezione di temi che sono stati al centro del dibattito dell’Associazione. Vengono inoltre presentati contenuti e aneddoti tratti dalle interviste svolte con alcuni degli attori chiave della storia della CNA Macerata. Il primo capitolo descrive le origini democratiche della CNA dal secondo dopoguerra agli anni Sessanta. Vengono illustrate le prime iniziative sindacali sul territorio, gli effetti della legge quadro del 1956 sull'artigianato e l’importanza della formazione professionale per il comparto artigiano. Il secondo capitolo analizza lo sviluppo dell’artigianato durante gli anni Settanta. Sono descritte le azioni intraprese dalla CNA Macerata per rispondere alle esigenze di un artigianato e una società che cambiano. In questo periodo emerge l’importanza dei servizi di credito e inizia ad affermarsi la strategia di decentramento delle sedi dell’Associazione. Il terzo capitolo presenta la rapida espansione dei servizi erogati alle imprese artigiane dalla CNA a partire dagli anni Ottanta. A fronte di un contesto internazionale sempre più dinamico, si configura un nuovo rapporto tra associati e rappresentanti dell’organizzazione. All'attività sindacale si affiancano servizi di consulenza, ricerca, internazionalizzazione e misure a sostegno di settori strategici come quello calzaturiero. Il quarto capitolo analizza gli anni Novanta che sono caratterizzati da una profonda trasformazione politica che investe l’attività sindacale, la riforma delle pensioni, lo sviluppo dei servizi informatici e il ruolo crescente dei giovani e delle donne nella direzione delle imprese artigiane. Il quarto capitolo propone poi alcune riflessioni sul devastante sisma del 1997. Una tragedia indelebile nelle vite di molte comunità marchigiane ed umbre che sono state supportate anche dalle associazioni del territorio, come la CNA Macerata.

LA CNA E L'ARTIGIANATO MACERATESE. APPUNTI DI STORIE

COMPAGNUCCI, LORENZO
2020

Abstract

Questo lavoro nasce dalla volontà della CNA - Associazione Territoriale di Macerata - di realizzare un approfondimento, accessibile a tutti, sull'evoluzione dell’artigianato e della CNA nella Provincia di Macerata, in collaborazione con l’Università degli Studi di Macerata. Senza pretesa di esaustività, l’obiettivo è quello di non disperdere le esperienze e le storie delle persone che hanno contribuito a plasmare l’identità dell’Associazione dal secondo dopoguerra alla fine degli anni Novanta del secolo scorso. Dal punto di vista metodologico la ricerca è basata su articoli scientifici pubblicati su riviste nazionali e internazionali, monografie scientifiche, rapporti realizzati da istituti di ricerca e articoli tratti dalla stampa periodica. Inoltre, tra novembre 2019 e maggio 2020 sono state realizzate numerose interviste con artigiani, imprenditori, funzionari, dirigenti ed ex collaboratori della CNA Macerata, cioè coloro che hanno contribuito alla crescita dell’Associazione. E’ stata poi svolta una ricerca, raccolta e selezione di documenti d’archivio e materiali fotografici che completano i contenuti dei testi e delle interviste. Lo studio è suddiviso in quattro capitoli che analizzano la storia della CNA Macerata dal secondo dopoguerra alla fine degli anni Novanta. Ogni capitolo illustra brevemente il quadro economico e sociale di riferimento. Viene poi proposta una selezione di temi che sono stati al centro del dibattito dell’Associazione. Vengono inoltre presentati contenuti e aneddoti tratti dalle interviste svolte con alcuni degli attori chiave della storia della CNA Macerata. Il primo capitolo descrive le origini democratiche della CNA dal secondo dopoguerra agli anni Sessanta. Vengono illustrate le prime iniziative sindacali sul territorio, gli effetti della legge quadro del 1956 sull'artigianato e l’importanza della formazione professionale per il comparto artigiano. Il secondo capitolo analizza lo sviluppo dell’artigianato durante gli anni Settanta. Sono descritte le azioni intraprese dalla CNA Macerata per rispondere alle esigenze di un artigianato e una società che cambiano. In questo periodo emerge l’importanza dei servizi di credito e inizia ad affermarsi la strategia di decentramento delle sedi dell’Associazione. Il terzo capitolo presenta la rapida espansione dei servizi erogati alle imprese artigiane dalla CNA a partire dagli anni Ottanta. A fronte di un contesto internazionale sempre più dinamico, si configura un nuovo rapporto tra associati e rappresentanti dell’organizzazione. All'attività sindacale si affiancano servizi di consulenza, ricerca, internazionalizzazione e misure a sostegno di settori strategici come quello calzaturiero. Il quarto capitolo analizza gli anni Novanta che sono caratterizzati da una profonda trasformazione politica che investe l’attività sindacale, la riforma delle pensioni, lo sviluppo dei servizi informatici e il ruolo crescente dei giovani e delle donne nella direzione delle imprese artigiane. Il quarto capitolo propone poi alcune riflessioni sul devastante sisma del 1997. Una tragedia indelebile nelle vite di molte comunità marchigiane ed umbre che sono state supportate anche dalle associazioni del territorio, come la CNA Macerata.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Libro CNA_impaginazione_x_web.pdf

accesso aperto

Descrizione: Libro
Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Creative commons
Dimensione 6.01 MB
Formato Adobe PDF
6.01 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11393/269311
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact