L'io nella distanza. L'essere in relazione, oltre la prossimità