Sulla trascrizione notazionale automatizzata: alcuni rilievi metrici