L'evento, promosso dal Festivaletteratura di Mantova in collaborazione con il Centro di documentazione e ricerca sulla storia del libro scolastico e della letteratura per l'infanzia dell'Università degli Studi di Macerata e col finanziamento di ASUSTeK Computer Inc., è stato articolato in tre sezioni: Sezione 1: quaderni tematici digitali, composti da componimenti scolastici tratti da collezioni pubbliche e private italiane, opportunamente digitalizzati e riordinati in ordine cronologico dal 1861 al 2000, indicizzati tematicamente (nazione, famiglia, lavoro, territorio, costume, immaginario, religione) e resi accessibili al pubblico per mezzo di alcuni tablet dal 7 all’11 settembre 2011; Sezione 2: raccolta dei quaderni, inseriti successivamente all'interno del neo-costituito fondo intitolato alla memoria di Davide Montino all’interno del Museo della Scuola «Paolo e Ornella Ricca» dell’Università degli Studi di Macerata; Sezione 3: ciclo di incontri, secondo il programma di seguito indicato: Maurizio Viroli e Simonetta Polenghi con J. Meda, "La fabbrica degli italiani. Il ruolo della scuola nella costruzione dell’identità nazionale" (8 settembre 2011); Simonetta Soldani e Loredana Lipperini con J. Meda, "Angeli in grembiule. La scuola e l’evoluzione della condizione femminile in Italia" (9 settembre 2011); Pietro Trifone e Luisa Revelli con J. Meda, "Il tortuoso cammino dell’italiano a scuola" (10 settembre 2011).

Quaderni di scuola

MEDA, JURI
2011

Abstract

L'evento, promosso dal Festivaletteratura di Mantova in collaborazione con il Centro di documentazione e ricerca sulla storia del libro scolastico e della letteratura per l'infanzia dell'Università degli Studi di Macerata e col finanziamento di ASUSTeK Computer Inc., è stato articolato in tre sezioni: Sezione 1: quaderni tematici digitali, composti da componimenti scolastici tratti da collezioni pubbliche e private italiane, opportunamente digitalizzati e riordinati in ordine cronologico dal 1861 al 2000, indicizzati tematicamente (nazione, famiglia, lavoro, territorio, costume, immaginario, religione) e resi accessibili al pubblico per mezzo di alcuni tablet dal 7 all’11 settembre 2011; Sezione 2: raccolta dei quaderni, inseriti successivamente all'interno del neo-costituito fondo intitolato alla memoria di Davide Montino all’interno del Museo della Scuola «Paolo e Ornella Ricca» dell’Università degli Studi di Macerata; Sezione 3: ciclo di incontri, secondo il programma di seguito indicato: Maurizio Viroli e Simonetta Polenghi con J. Meda, "La fabbrica degli italiani. Il ruolo della scuola nella costruzione dell’identità nazionale" (8 settembre 2011); Simonetta Soldani e Loredana Lipperini con J. Meda, "Angeli in grembiule. La scuola e l’evoluzione della condizione femminile in Italia" (9 settembre 2011); Pietro Trifone e Luisa Revelli con J. Meda, "Il tortuoso cammino dell’italiano a scuola" (10 settembre 2011).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento:
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact