In quest’opera Charles H. Kahn propone un’interpretazione dei primi dialoghi e dei dialoghi di mezzo di Platone che è finalizzata a giustificare il genio di quest’Autore non solo come pensatore, ma anche come scrittore. Platone è, infatti, il solo grande filosofo che sia anche un altissimo artista letterario. Non c’è uno scrittore più complesso e non c’è un altro filosofo il cui lavoro inviti a così tanti livelli di interpretazione. Platone fu il primo autore ad offrire una sistematica definizione degli obiettivi e dei metodi della filosofia.

Platone e il dialogo socratico. L'uso filosofico di una forma letteraria

Palpacelli L.
2008

Abstract

In quest’opera Charles H. Kahn propone un’interpretazione dei primi dialoghi e dei dialoghi di mezzo di Platone che è finalizzata a giustificare il genio di quest’Autore non solo come pensatore, ma anche come scrittore. Platone è, infatti, il solo grande filosofo che sia anche un altissimo artista letterario. Non c’è uno scrittore più complesso e non c’è un altro filosofo il cui lavoro inviti a così tanti livelli di interpretazione. Platone fu il primo autore ad offrire una sistematica definizione degli obiettivi e dei metodi della filosofia.
978-88-343-1200-1
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
41. Palpacelli_Traduzione KAHN.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: Traduzione di un libro
Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.76 MB
Formato Adobe PDF
1.76 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11393/297528
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact